Spettacolo:
Indietro | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | Avanti | ...

 
 
 
 
 
 
La pupilla
 

Adattamento e regia di Giuseppe Argirò da Goldoni

Fonde teatro, cinema, musica, questo allestimento di un testo poco rappresentato che Goldoni scrisse nel 1757. La forma originale, in versi, sollecita una trasformazione musicale e la regia la utilizza proprio come una partitura in equilibrio tra opera buffa e melodramma. Ogni creazione è figlia del proprio tempo, così l'immagine settecentesca del libertino circola in ogni piega di questo lavoro. Ciò spiega perché alla solarità della drammaturgia di Goldoni, il regista abbia voluto aggiungere un colore livido, ombroso, conforme alle passioni che affiorano nel Precettore nei confronti della sua giovane Pupilla.

Prodotto da Adriana Palmisano, ha debuttato alla Biennale di Venezia il 22 luglio 2007, con Pamela Villoresi, Elisabetta Valgoi, Roberto Bisacco, scene e costumi di Rina La Gioia

 
 
Recensione 23 luglio 2007Recensione 27 agosto 2007